I Lupi Off Road aprono la stagione con successo

340 iscritti alla gran kermesse del fuoristrada organizzata con la collaborazione del Comune di Castelletto d'Orba che ha messo a disposizione l'area. Fuoristrada per tutti e anche per i bambini.
- di Lupo Nero

 

Molti esultando lanciavano festosamente in aria il berretto. Altri sbracciandosi salutavano il passaggio dell'imponente camion color arancione. Solo pochi e i è più fortunati, tampinandoci e lampeggiando riuscivano a fermarci per ammirare anzitempo il mitico 6x6 Iveco, uno dei camion di Overland, messo a disposizione dal Patron Beppe Tenti per la manifestazione voluta dai Lupi Off Road in collaborazione con il comune di Castelletto d'Orba. Così il sabato durante il trasferimento da Torino e a preludio di quanto sarebbe successo il giorno seguente: un autentico successo. Infatti, all'appuntamento di domenica, favoriti dal bel tempo, si sono presentati ben 340 off road che lungo tutta la giornata hanno dato spettacolo nel tracciato adiacente il campo sportivo di Castelletto d'Orba, dove, per l'occasione è stato allestito un anello nel bosco con divertenti percorsi di varia difficoltà e varianti tecniche medie e hard. I Lupi, organizzatori principali dell'evento hanno però garantito divertimento a tutti, evitando, visto il numero consistente di mezzi, la formazione di ingorghi e traendo d'impaccio coloro che osando l'impossibile, rimanevano piantati. Inoltre una pista di trial cattiva, ha visto una grande attrazione di pubblico. I mezzi più preparati si sono destreggiati, grazie anche all'abilità dei piloti, in profonde buche, twist e laterali mozzafiato dove senza alcun danno, alcuni equipaggi hanno anche provato l'ebbrezza di mettersi a 180 gradi appoggiandosi sulla fiancata.
Qui, sono state particolarmente applaudite per le loro esibizioni le Jeep preparate dall' RTZ, incredibilmente rialzate e con gomme Super Swampers, vari Defender di cui uno allestito con l'assetto dell'Equipe 4x4. Un'altra attrazione, è stata una pista lunga 150 metri per baby-fuoristradisti che hanno partecipato, seguiti dai genitori, ad una gara con mini Jeep elettriche. A coronamento della manifestazione vari stands con espositori, che esponevano sia interessanti accessori per fuoristrada, che veicoli, alcuni con possibilità di prova in off road e un'elicottero per voli sulla zona. Visitatissimo e ultrafotografato il camion di Overland, dove Michele Sartori, autista e protagonista di più spedizioni, presente su parecchie videocassette dei viaggi, faceva sognare il pubblico raccontando le avventure affrontate e del nuovo viaggio in preparazione che li vedrà a breve, attori in tre continenti nello spirito dell'Anno Internazionale delle Montagne.
Alla fine della giornata, tanti i premi e i riconoscimenti consegnati dal Sindaco di Castelletto d'Orba, il quale prendendo atto dell'affluenza di pubblico e dell'educazione dimostrata dai partecipanti, ha dichiarato la volontà del Comune nel voler creare, sempre in collaborazione con i "Lupi", altri eventi simili. Ciò per via dell'area che è effettivamente attrezzata per ospitare eventi di grandi dimensioni, grazie anche ai parcheggi, al ristorante e servizi vari.
Il prossimo evento, avrà luogo in Val Borbera l'8 di settembre prossimo, per l'appuntamento annuale col grandioso raduno "Guida con i Lupi".